Oltre alle visite, vogliamo condividere con voi alcuni consigli sempre utili e pratici. 

diarrea del bambino

IL SEGGIOLINO

Dal 1988 è obbligatorio trasportare i bambini in auto con il seggiolino (articolo 172 del codice della strada), fino ai 12 anni ( o comunque fino ai 150 cm. di altezza). Esistono cinque categorie di appartenenza, in base al peso del bambino.

LA DIARREA

La diarrea è uno dei sintomi più frequenti delle patologie intestinali dell’infanzia , soprattutto nei bambini che frequentano le comunità infantili ( asili nido, scuola materna);

IL RAFFREDDORE

Può succedere che il bambino sia sempre raffreddato, soprattutto se frequenta le comunità infantili. I sintomi più comuni sono naso chiuso, difficoltà a respirare e , di conseguenza , ad attaccarsi al seno o a mangiare.

IL VOMITO

Che cos’è il vomito? Il vomito è l’espulsione forzata di gran parte del contenuto gastrico attraverso la bocca.; spesso può essere associato a dolori addominali e nausea.

GLI OSSIURI

Gli ossiuri sono piccoli vermicelli di colore bianco e lunghezza di circa 1 cm, detti anche "Enterobius Vermicularis", spesso difficilemnte visibili ad occhio nudo.

LAVAGGI NASALI NEI BAMBINI

La pulizia del nasino è importantissima nei bambini piccoli, a partire dai primissimi mesi di vita e dovrebbe far parte dell’igiene quotidiana

LA TOSSE E LE INFIAMMAZIONI DELLE VIE RESPIRATORIE

Le infezioni delle vie respiratorie sono le malattie più diffuse da 0 a 6 anni; sono causate per la maggior parte da virus ; 

CONSIGLI IN CASO DI FEBBRE

Per prima cosa è utile NON ALLARMARSI!  La febbre è un importante meccanismo di difesa del nostro organismo che serve proprio a combattere i virus ed i microrganismi.

LA STITICHEZZA

Si partla di "stipsi" o stitichezza in età pediatrica quando le emissioni di feci (o evacuazioni) sono meno frequenti di 2 a settimana, o sono più "faticose" o dolorose (spesso feci "a ciottolo")

LA DERMATITE ATOPICA

La dermatite atopica o eczema atopico è una malattia cronica della pelle, pruriginosa e infiammatoria che si manifesta più spesso nei primi anni di vita; colpisce, infatti, il 20% dei bambini al di sotto dei 7 anni e circa il 18% dei bambini dai 7 ai 16 anni di vita.

L' ASMA

L’asma bronchiale è una malattia multifattoriale, ossia dipendente da una predisposizione genetica, ma scatenata da fattori ambientali. Perciò un bambino figlio di due genitori asmatici avrà una probabilità di sviluppare la malattia molto maggiore di chi ha un solo genitore affetto oppure nessuno

IL MAL DI ORECCHIE - OTITE

Dopo il raffreddore, l’infezione dell’orecchio è la malattia più frequente del bambino. La maggior parte dei bambini ne ha almeno una nei primi 3 anni di vita. Molto spesso guarisce senza complicanze e senza farmaci.

 

L'IMPORTANZA DI LEGGERE CON I BAMBINI

“I genitori ti insegnano ad amare, ridere e correre. Ma solo entrando in contatto con i libri si scopre di avere le ali”

 

Helen Hayes

 

 IGIENE DENTALE, SALUTE ORALE E PROFILASSI DELLA CARIE 

La salute orale dei bambini e degli adolescenti italiani oggi è più che mai a rischio, sia per comportamenti non adeguati, sia per cattive abitudini ed alimentazione, sia per cure odontoiatriche trascurate.

LO SVILUPPO DELLA VISTA NEL BAMBINO

Alla nascita il neonato è in grado di captare tutti gli stimoli visivi provenienti dall’ambiente circostante ma non di elaborarli, di organizzarli in immagini e, quindi, di capirli;

 

L'OBESITA' INFANTILE

I più recenti dati resi noti dal Ministero della Salute sono allarmanti: in Italia più di 1 milione di bambini è in sovrappeso o obeso. Ciò significa che 1 bambino su 3 , tra i 6 e gli 11 anni, ha un peso superiore a quello che dovrebbe avere per la sua età. 

MANGIARE BIOLOGICO: UNA SCELTA PER LA SALUTE

Perché scegliere per i nostri bambini il biologico ? Secondo un’indagine di Legambiente metà della frutta commercializzata in Italia è contaminata da residui di pesticidi..ecco un primo motivo per scegliere il biologico!

LE INFEZIONI DELLE VIE URINARIE NEL BAMBINO

 

Le infezioni delle vie urinarie sono abbastanza frequenti nei bambini soprattutto al di sotto dei 3 anni di vita; la prevalenza a quest’età è di circa il 5 %.

 

IL PIEDE PIATTO NEL BAMBINO

Il piede piatto è l’assenza dell’arco plantare, cioè dell’incavo che la pianta del piede dell’adulto presenta sul lato interno. In pratica il piede poggia a terra con tutta la pianta.

GLI ANTIBIOTICI: QUANDO E COME USARLI CORRETTAMENTE

Gli antibiotici sono sostanze di origine naturale o sintetica che permettono di combattere i batteri. I batteri sono piccoli microrganismi che penetrano nell’organismo attraverso la cute o le mucose e sono responsabili di diverse malattie.

I PIDOCCHI

La pediculosi è un’infestazione molto comune causata dai pidocchi piccoli parassiti di colore grigio-biancastro che colpiscono prevalentemente i bambini nella fascia d’età tra i 3 e gli 11 anni.

LO SVILUPPO DEL BAMBINO DA 0 A 3 ANNI

Durante le cosiddette “visite filtro” o “bilanci di salute” che vengono effettuate a scadenze prestabilite, il Pediatra valuta la crescita, lo stato di salute e il raggiungimento di determinate tappe dello sviluppo psicomotorio adeguate per ciascuna età.

 

LIBRI PER GENITORI CONSIGLIATI

In questa pagina potrete trovare importanti libri che vengono consigliati ai genitori. Leggerli rendere tutto più semplice.